Home » Visitare il Parco » I tesori del Parco » Gastronomia

Itinerario del gusto nella Strada Maestra

La Strada Maestra è uno scrigno di valori enogastronomici e lungo il percorso si possono apprezzare piatti e sapori straordinari. Tra i prodotti tipici del territorio sono la mortadella di Campotosto, prodotta a 1.300 metri di quota, la ventricina della Laga, piccante e particolarmente grassa ed aromatica, da spalmare sul pane caldo di solina, un grano tenero già in uso e apprezzato dai Romani, la cui coltivazione è sopravvissuta solo sulle montagne dell'Appennino centrale; la "pecora alla callara", dal sapore forte e speziato, un piatto complesso ed elaborato, proprio dei pastori transumanti; il coregone di Campotosto, pesce originario dei laghi alpini; i funghi porcini che condiscono primi e secondi piatti e costituiscono una importante produzione e risorsa dei boschi dei Monti della Laga; il pecorino di Cortino, prodotto ancora oggi secondo le antiche tecniche di lavorazione del latte, le marmellate, le ferratelle, i bocconotti, i biscotti di mandorla e la pizza dolce che rappresentano le eccellenze della tradizione dolciaria del Distretto.

Altre info su: Distretto Strada Maestra

 

Mortadella di Campotosto
Mortadella di Campotosto
(foto di M. Anselmi)
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo