Home » Agricoltura e Zootecnia » Il paniere dei Prodotti del Parco » I Prodotti

Marmellate (confetture)

La Storia
Il nome marmellata deriva dalla parola portoghese marmelo, per mela cotogna (dal greco melimelon "mela di miele"); già gli antichi greci infatti conservavano le mele cotogne cuocendole lentamente con miele. Diversi documenti storici testimoniano che la marmellata veniva preparata già nel medioevo in modo del tutto simile a quello attuale.
Nella terminologia attuale, in seguito ad una norma comunitaria, soltanto al prodotto ottenuto dalla lavorazione degli agrumi, è concesso l'uso del termine marmellata, mentre utilizzando altri frutti, la denominazione esatta è rappresentata dal termine confettura. 

Area di attuale produzione nel Parco: Si producono in tutta l'area del Parco

Descrizione
Le principali confetture sono rappresentate da:

  • Confettura di peperoncino: Bio
  • Confettura di mele cotogne: PAT - Bio
  • Confettura di pomodori verdi: Bio
  • Confettura d'uva: PAT - Bio

Stagionalità del prodotto: Il prodotto si trova durante tutto il periodo dell'anno.


Marmellata
Marmellata
(foto di PN Gran Sasso)
 
Mele cotogne
Mele cotogne
(foto di Archivio Ente Parco)
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife M.I.R.CO-LupoBreedValor