Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Benvenuti nella biodiversità
Ippovia (Archivio Ente Parco)
Home » Visitare il Parco » Itinerari » A piedi

Da Campotosto al Monte Cardito

Itinerario n° 29

Elevato interesse: panorama 
  • Partenza Campotosto (1408 m)
  • Tempo di percorrenza: 1 ore
  • Difficoltà: E - Escursionistico
  • Dislivello: 220 m
  • Segnavia: non segnato
  • Periodo consigliato: da aprile a novembre
  • Visualizza la mappa

Dalla piazza centrale di Campotosto (1408 metri), davanti alla chiesa parrocchiale e al Municipio, si imbocca la strada in salita, senza nome visibile e indicata da vecchi segnavia bianco-rossi, che inizia a destra di un palazzo con dei caratteristici archi.

La si segue superando un laboratorio di tessitura, e una bella fontana con teste di montoni. Superate delle case moderne si continua in piano su un largo crinale da cui appaiono le vette della Laga, e poi raggiunge un bivio (1430 metri) un viottolo che inizia accanto a un'immagine sacra e a un piccolo monumento agli Alpini.
Lasciato a destra il viottolo a mezza costa per Preta (lo si seguirà al ritorno) si sale dolcemente fino a un secondo bivio (1464 metri), dove l'asfalto finisce e si va a sinistra affrontando una ripida salita. Dove la pendenza diminuisce la stradina raggiunge la selletta del Colle di Valle Bove, dove recinzione delimita una zona privata.
Lasciata la strada, che prosegue a mezza costa, si sale per il larghissimo crinale alla vetta del Monte Cardito (1592 metri, 1.15 ore), straordinario belvedere sul Lago di Campotosto, sull'intero versante occidentale della Laga, sui Sibillini, sul Terminillo e sulle vette più elevate del Gran Sasso.
In discesa si segue la larga cresta che si dirige a nord est in direzione del Monte Gorzano, si supera la fine della sterrata e si prosegue scavalcando un cocuzzolo senza nome più alto (1611 metri) dello stesso Monte Cardito. Una discesa per pascoli porta alle rovine di San Jaco (1545 metri, 0.30 ore) e a una strada sterrata che sale da Cornillo Nuovo.
La si segue verso destra, si scende alla sella che separa il Monte Cardito e i cocuzzoli vicini dalla Laga e si incontra un sentiero indicato dai segnavia n. 300 e del Sentiero Italia. Seguendoli verso destra si entra nella valle del Rio Fucino, si attraversa il torrente e si continua sulla destra orografica. Una breve risalita porta al percorso dell'andata e a Campotosto (1 ora). La discesa per l'itinerario di salita richiede 1 ora.


Distretti del parco attraversati: Distretto Strada Maestra
Lago di Campotosto
Lago di Campotosto
Netpartner: Parks.it
© 2017 - Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga via Del Convento,1 - 67010 Assergi (AQ)
Tel. 0862/60521 Fax 0862/606675 - E-mail: ente@gransassolagapark.it - Posta certificata - P.Iva 01439320662
Privacy - Note legali - Elenco Siti tematici - Note per la Fatturazione Elettronica