Home » Visitare il Parco » Itinerari

Dal Colle della Croce all'acqua San Franco

Itinerario n° 46

A piedi         Elevato interesse: panorama 
  • Tempo di percorrenza: 0.45 ore
  • Difficoltà: T - Turistico
  • Dislivello: 260 m
  • Segnavia: parzialmente segnato (cartelli)
  • Periodo consigliato: da aprile a novembre
  • Visualizza la mappa

Da Assergi, da Fonte Cerreto o dal Passo delle Capannelle si segue la strada che li collega fino ai pianori del Colle della Croce, dove si stacca verso la montagna (1470 metri, 5 km dal Passo e 13,5 dalla statale 17 bis) una strada sterrata indicata da tabelle del Parco e da un vistoso cartello giallo che indica l'Acqua San Franco.

Si segue a piedi la sterrata che si alza a mezza costa con bel panorama sulla Valle del Vasto e i ripidi pendii del versante meridionale del Pizzo di Camarda, della Cima delle Malecoste e delle altre cime della catena occidentale del Gran Sasso. A sud, oltre il Monte Stabiata, compaiono i massicci del Velino e del Sirente. Traversato un primo valloncello poco incassato (il Fosso Lumitti, 1530 metri) si continua con percorso monotono e panoramico fino a un secondo vallone (1630 metri), oltre il quale si stacca a sinistra il ripido sentiero per l'eremo, indicato da un altro cartello.
Qui si piega a sinistra, e si risale con percorso faticoso il sentiero che si alza sulla destra (sinistra orografica) del fosso. Nell'ultimo tratto si attraversa il solco e si raggiungono la sorgente e l'eremo dell'Acqua San Franco (1730 metri, 0.45 ore). L'edificio è stato costruito nel 1854, ed è decorato da 24 maioliche, risistemate nel 1945, che raccontano episodi della vita del Santo. Il piccolo fabbricato è ben visibile fin dalla strada sterrata. La discesa richiede 0.30 ore fino al punto di partenza.

Escursionismo
Escursionismo
(foto di Archivio Ente Parco)
 
Approfondimenti
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo