Home » Agricoltura e Zootecnia » Il paniere dei Prodotti del Parco » I Prodotti

Formaggio degli sposi

La Storia
La produzione dei formaggi caratterizza tutto il territorio del parco ma ogni città ha le sue tradizioni e particolarità, come nel caso del formaggio degli sposi, prodotto a Farindola. Si tratta di un formaggio con latte misto: metà vaccino e metà ovino. Il nome di questo formaggio è legato proprio alla tradizione che era in uso a Faridnola e prevedeva che in occasione di un matrimonio veniva realizzato il cosiddetto "cacio degli sposi". Un formaggio fresco con una stagionatura di 60 giorni che veniva consumato durante i matrimoni festeggiati nelle masserie.

Area di attuale produzione nel Parco
Attualmente il formaggio degli sposi è di tradizione a Farindola (PE)

Descrizione
Il formaggio viene prodotto a partire da latte crudo di vacca e crudo di pecora, le procedura di trasformazione sono molto simili a quelle di produzione del pecorino di Farindola anche nell'utilizzo di caglio di suino che ne caratterizza l’aroma, il sapore è sicuramente deciso ma più delicato rispetto al pecorino di Farindola.

Stagionalità del prodotto
La produzione è molto limitata. Anche se oggi non viene prodotto esclusivamente per i matrimoni ma si trova tutto l'anno in funzione della disponibilità del latte.


 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife M.I.R.CO-LupoBreedValor