Home » Agricoltura e Zootecnia » Il paniere dei Prodotti del Parco » I Prodotti

Caciotta ovi-vaccina del Lazio

La Storia
Risultato di secoli di pastorizia anche in zone marginali ma tradizionalmente vocate all'allevamento sia ovino che vaccino. Al pari di altre tipologie di formaggio, costituiva uno degli alimenti energetici e facilmente conservabili, a disposizione dei pastori durante la fase di pascolo in montagna.

Area di attuale produzione nel Parco: La sua produzione interessa i Comuni di Accumoli e di Amatrice all'interno del Parco.

Descrizione
Prodotto tradizionale della Regione Lazio è caseificato a partire da latte misto ovi-vaccino con prevalenza dell'uno o dell'altro tipo a seconda del periodo di produzione. Caratterizzato da una breve stagionatura che comunque riesce a mettere in risalto ottime caratteristiche all'assaggio, dovute principalmente alla qualità del latte utilizzato, proveniente da animali allevati al pascolo nei mesi più favorevoli dell'anno. Le forme hanno una pezzatura media di circa 1,5 Kg e la pasta dal colore giallo paglierino più o meno intenso a seconda delle proporzioni della miscela di latte utilizzato.

Stagionalità del prodotto: Si trova in commercio tutto l'anno.


Caciotta ovi-vaccina del Lazio
Caciotta ovi-vaccina del Lazio
(foto di PN Gran Sasso)
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife M.I.R.CO-LupoBreedValor