Home » Attività e Ricerca » Attività e Progetti Floristici » Contenimento del Senecio Africano

Ecologia

Senecio inaequidens è una specie estremamente rustica ed adattabile, capace di occupare e diffondersi rapidamente in numerosi ambienti anche molto diversi tra loro. L'ampia tolleranza ecologica e la crescita estremamente rapida gli consentono di insediarsi sia nelle aree di pianura che a quote elevate; in Sud Africa si spinge fino a 2850 m. Colonizza sia zone umide sia ambienti secchi, tanto su suoli acidi quanto su quelli basici (pur preferendo tendenzialmente i substrati calcarei). Generalmente predilige gli ambienti disturbati insediandosi di preferenza in aree antropizzate come campi, pascoli, vigneti, ambienti ruderali (macerie, aree abbandonate, base dei muri ed edifici). Le vie di comunicazione come strade, sentieri, ferrovie e scarpate stradali rappresentano senza dubbio un ambiente d'elezione per il senecio i cui semi riescono a sfruttare i fenomeni di turbolenza dovuti al passaggio degli automezzi. Spesso si ritrova in aree più naturali come incolti sassosi, rupi e greti dei fiumi. Talvolta anche in prati più o meno radi o in giovani arbusteti, mai in boschi densi e ombrosi.

La produzione di un elevatissimo numero di semi rappresenta un chiaro punto di forza che contribuisce a rendere questa specie più competitiva di altre nel colonizzare nuovi ambienti. Il principale vettore per la sua diffusione è il vento: i semi, provvisti di pappo, possono essere facilmente trasportati anche su lunghe distanze (EPPO, 2006). Anche gli animali, soprattutto con pelliccia, possono fungere da vettori nel trasferimento dei semi. La sua diffusione inoltre è favorita dal passaggio di automezzi e treni che dislocano i semi lungo le direttrici principali. Infine può spostarsi accidentalmente attraverso la movimentazione di terra, materiali da costruzione o macchinari agricoli.

Pendio sotto strada colonizzato da Senecio
Pendio sotto strada colonizzato da Senecio
(foto di CRFA - Centro Ricerche Floristiche dell'Appennino)
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo