Home » Attività e Ricerca » Attività e Progetti Floristici » Contenimento del Senecio Africano

Riconoscere il Senecio

Identikit del Senecione sudafricano

Nome: Senecio inaequidens DC.
Famiglia: Asteraceae (Composite)
Portamento: pianta erbacea che può vivere 5-10 anni e raggiungere un metro di altezza.

Fiori: fioritura (capolini di diametro compreso tra 1,5 e 2,5 cm e completamente di colore giallo) molto prolungata (aprile-dicembre). Ogni pianta possiede un gran numero di capolini (fino a 5-600 negli esemplari più grandi). I fiori sono impollinati da numerosi insetti tra cui principalmente Ditteri, Lepidotteri e Imenotteri (es. api).

Frutti: fruttificazione scalare con produzione fino a 30.000 acheni per pianta. Ogni achenio misura circa 2 mm, è estremamente leggero e dotato di un pappo piumoso che ne facilita la dispersione attraverso il vento, oppure attaccato al vello degli animali.

Foglie:
Le foglie, sessili e abbraccianti, sono acuminate, strette e allungate (2-4 mm di larghezza e 6-7 cm di lunghezza), con bordo irregolarmente dentato (da cui l'epiteto specifico "inaequidens").

Apparato radicale:
fittonante ma superficiale.

Habitat:
aree disturbate come scarpate e margini stradali e ferroviari, cantieri, cave, praterie intensamente pascolate, coltivi abbandonati (anche temporaneamente), margini forestali.

Quota:
in Italia è presente fino a 1700 m slm; nel Gran Sasso è noto da 500 m a quasi 1500 m.
Senecio Africano
Senecio Africano
(foto di CRFA - Centro Ricerche Floristiche dell'Appennino)
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo