Home » Ente Parco » Tutte le news

Ambasciatori del Parco nel Mondo

Assunta Perilli, l'arte antica della tessitura e la difficile rinascita di Campotosto

( Assergi, 04 Gennaio 18 )

Assunta Perilli, archeologa e tessitrice di Campotosto è stata nominata dal Consiglio Direttivo del Parco, su proposta del Presidente Tommaso Navarra, "Ambasciatrice del Parco nel Mondo".

Il regolamento "Ambasciatore del Parco nel Mondo" nasce quale riconoscimento che l'Ente Parco attribuisce a coloro che "tramite azioni, opere, professionalità, comportamenti hanno dimostrato di incarnare e poter trasmettere i valori ambientali, culturali e del patrimonio identitario dell'Area Protetta".

PER CONOSCERE TUTTI GLI AMBASCIATORI CLICCA QUI

Assunta Perilli da dieci anni si occupa di tessitura a mano e di lavorazioni tradizionali della lana, del lino e della canapa. Tale passione nasce dal ritrovamento del vecchio e malridotto telaio della nonna abbandonato in cantina. Assunta decide di rimetterlo in funzione ed è anche grazie ad alcune donne anziane del paese ed al suo entusiasmo che riesce a recuperare un sapere non scritto ma tramandato oralmente per generazioni, al punto da rivivere tutta la filiera della tessitura ed a scoprirne i segreti.

La sua curiosità e sete di conoscenza e la spinge a studiare e catalogare tutti i tessuti dell'alta montagna, dalla conca amatriciana al versante teramano fino a  Scanno,  tutti luoghi delle aree interne abruzzesi dove l'utilizzo della lana è tradizione antica.  Profonda conoscitrice della tessitura abruzzese, Assunta è oggi, con il suo laboratorio di Campotosto, depositaria custode dei saperi dell'antica tradizione.

Dal 2015 ha riscoperto la filiera del lino ed è creatrice del progetto/evento "Filo da torcere" un evento che nasce proprio dall'idea di riportare a Campotosto l'antica arte della tessitura: dagli antichi semi alla tessitura e filatura del lino, utilizzando gli attrezzi di un tempo.

Dal 2015 ha creato un blog dove racconta di questa antica arte e delle sue meritorie iniziative (tessituraamanodiassuntaperilli.blogspot.com) e dopo il terremoto di Amatrice, insieme ad altre donne intraprendenti e coraggiose, ha fondato l'Associazione Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni di cui è peraltro vicepresidente e docente di corsi di tessitura.

Dichiara il Presidente del Parco Tommaso Navarra: "la scelta di Assunta Perilli è stata coerente con la volontà di rafforzzare le radici identitarie della nostra comunità. Vivere nel nostro territorio, soprattutto in questi anni non facili, e riscoprire le tradizioni millenarie che lo hanno reso forte e di esempio per altre comunità, imponevano la nomina di Assunta quale nostra ambasciatrice: per noi è un onore averlo potuto fare!".

L'Ambasciatrice Assunta Perilli tra il Presidente Navarra e il funzionario del Parco Vendrame.
L'Ambasciatrice Assunta Perilli tra il Presidente Navarra e il funzionario del Parco Vendrame.
 
La bandiera del Parco nel laboratorio di Assunta Perilli a Campotosto
La bandiera del Parco nel laboratorio di Assunta Perilli a Campotosto
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo