Home » Visitare il Parco » Borghi e Paesi

Villa Celiera

Sport e Natura

Distretto: Distretto Grandi Abbazie
Provincia: Pescara Regione: Abruzzo | Localizza sulla mappa
Sito ufficiale: www.comune.villaceliera.pe.it

Descrizione e Cenni storici
Villa Celiera sorge su una rupe calcarea di forma allungata che, tra ampi querceti, domina l'alta valle del Torrente Schiavone. Ha origine medioevale, dopo la caduta dell'Impero Romano d'Occidente (476 d.c.): probabilmente è nata tra il V° e il VI° secolo dell'Era Volgare, a seguito delle invasioni barbariche, dalle persone scampate alla distruzione di Bertona, cittadina i cui ruderi, sul monte omonimo, sono tuttora visibili.
E' probabile che Villa Celiera gravitasse con tutta la sua vita intorno all'abbazia di Santa Maria Casanova. I Monaci Benedettini di Casanova, Cistercensi, erano dediti alla preghiera, allo studio, al lavoro e alle belle arti. I loro possedimenti si estendevano dalla montagna di Villa Celiera sino a Lucera di Puglia, alle isole Tremiti: costituirono una centrale operativa che dava lavoro a molta gente e teneva unita intorno a sé varie comunità. Ai Cistercensi di Casanova vennero ad aggregarsi nel 1258, con il benestare del Re Manfredi, per espressa volontà di Papa Alessandro IV°, i frati del Cenobio, già celebre, di S. Bartolomeo in Carpineto, sicché venne rafforzata l'orbita abbadiale di Casanova. Vi si aggiunse, nel 1311, essendo Papa Clemente V°, anche il Monastero di S. Giovanni in Lamis.
Villa Celiera, dunque, in mezzo a tanti cenobi, al centro di una vasta zona di insediamento monacale, ebbe il ruolo preciso di deposito del convento di Casanova e forse degli altri conventi aggregati e ruotanti nello stesso ambito cenobitico. Lo dimostrerebbe il suo stesso nome che, originato dalla primitiva destinazione a "Cella" vinaria, olearia, frumentaria eccetera. A questo nome, usato da solo fino ai primi anni del nostro secolo, è stato premesso il termine di Villa, dopo la separazione amministrativa del comune di Civitella Casanova, di cui prima era stata una frazione.

  • Abitanti: 765
  • Altitudine: 714 metri slm


Emergenze Storico-culturali

Abbazia di Santa Maria Casanova - Cistercense, fu fondata nel 1191 da Margherita, contessa di Loreto e Conversano. Per molti secoli fu una delle più prestigiose abbazie d'Abruzzo, dove ospitava fino a cinquecento monaci cistercensi. Oggi è ancora possibile osservare i resti suggestivi del torrione difensivo, della sala capitolare e della chiesa che fu il centro cistercense più importante d'Abruzzo.

Manifestazioni e Feste

  • 29 agosto - Festa patronale dedicata a San Giovanni Battista
  • Agosto - Villa Celiera in Sagra - per gustare piatti Abruzzesi, tra cui: Arrosticini, Maccheroni alla Molinara, Pallottole Casce Ove e gli altri preziosissimi piatti, il tutto tra i Canti tradizionali e balli folkloristici.
  • Settembre - Trofeo Skiroll Villa Celiera

Sport

Piste da Fondo nell'Altopiano del Voltigno. Informazioni: www.sciclubvillaceliera.it

Gastronomia

Il Pecorino di Farindola, gli arrosticini.

Villa Celiera
Villa Celiera
(foto di Archivio Ente Parco)
 
Voltigno
Voltigno
(foto di Archivio Ente Parco)
 
Skiroll a Villa Celiera
Skiroll a Villa Celiera
(foto di Archivio Ente Parco)
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife M.I.R.CO-LupoBreedValor