Home » Ente Parco » Tutte le news

Il 7 dicembre a Bruxelles consegna al Parco del Certificato per la Carta Europea per il Turismo Sostenibile

Alla cerimonia presso il Parlamento Europeo andrà il Presidente Navarra.

( Assergi, 04 Dicembre 17 )

Il prossimo giovedì 7 dicembre, presso il Parlamento Europeo a Bruxelles, al Presidente del Parco Tommaso Navarra sarà consegnata la certificazione della Carta Europea per il Turismo Sostenibile, rilasciata da Europarc Federation.

Il prestigioso traguardo arriva dopo un anno e mezzo dall'avvio dell'iter di certificazione che ha visto l'Ente Parco impegnato nella costituzione del Forum degli operatori ed Amministratori aderenti.

Giovedì prossimo giunge quindi il momento che tutti gli operatori attendevano. Attraverso un attento percorso di incontri svoltisi su tutto il territorio dell'Area Protetta, gli aderenti hanno condiviso e redatto la Strategia e le 102 azioni del Piano, che rappresentano il "Documento programmatico di sviluppo del turismo sostenibile nel Parco" per i prossimi 5 anni ed enuncia in forma chiara quali siano gli impegni assunti da ciascuno degli aderenti, in un'azione sinergica e partecipata che unisce il pubblico ed il privato.

Alla cerimonia parteciperanno tutti i Parchi europei che ricevono per la prima volta la certificazione o sono in rivalidazione per l'ambito riconoscimento.

Il Presidente Navarra, che sarà accompagnato dalla Sindaca di Castelvecchio Calvisio, Luigina Antonacci, tra le prime ha creduto nel percorso della CETS, ha voluto che il nostro Parco, nel corso della cerimonia di premiazione, sia presentato a tutti con la seguente enunciazione:

"La comunità identitaria che da millenni vive in simbiosi con la natura nel nostro straordinario territorio si apre al percorso esperienziale turistico europeo nel rispetto di un'idea di sostenibilità ambientale che ne rappresenta l'anima".

Un sentito ringraziamento va tutti gli operatori che hanno aderito a questa importante e storica fase del Parco e che con i loro progetti, inseriti nella Carta, hanno assunto l'impegno di lavorare in forma condivisa e volontaria. Una particolare dedica per il riconoscimento che ci verrà conferito va a tutti quegli operatori che, benché abbiamo subìto nel corso dello scorso anno, una serie incredibile di calamità naturali, hanno scelto comunque di aderire al progetto della Carta per portare avanti i propri impegni in materia di turismo sostenibile, come strumento di rinascita per un territorio gravemente ferito.

Logo CETS
Logo CETS
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo