Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

Benvenuti nella biodiversità
Lago di Campotosto (M. Anselmi)
Home » Ente Parco » Tutte le news

Rinasce il territorio, rinasce la Torre Medicea di Santo Stefano di Sessanio

6 maggio posa della prima pietra

(Assergi, 04 Maggio 2017) - La Torre Medicea di Santo Stefano di Sessanio (AQ), crollata il 6 aprile 2009 con il terremoto che ha colpito il territorio aquilano, torna a nascere.

Il Presidente del Parco Tommaso Navarra si congratula con l'amministrazione comunale, il suo sindaco Fabio Santavicca, anche Presidente della Comunità del Parco, e tutti quelli che hanno lavorato sul progetto, ricordando il ruolo avuto dal Parco nel tempo per la valorizzazione di questo territorio.

Oggi il borgo di Santo Stefano di Sessanio è un modello di sviluppo eco-turistico compatibile e virtuoso anche grazie all'azione del Parco che ha delineato il diagramma di un comportamento virtuoso, fortemente condiviso sul piano pubblico e privato, per la promozione sostenibile del territorio.

Il restauro di Santo Stefano di Sessanio

Luogo simbolo della "Terra delle Baronie", con un patrimonio eccezionalmente ricco di storia, cultura e tradizioni, Santo Stefano ha avuto una riqualificazione urbanistica condotta efficacemente con un'anima contemporanea, in una dimensione in cui l'antico e l'originario rivivono nella loro pienezza con l'ausilio della più avanzata e non impattante tecnologia.  Poco più di cento anime, ostinate e forti come il Gran Sasso, un imprenditore-mecenate, Daniele Elow Kihlgren, sotto l'ala protettrice dell'Ente Parco, al tempo guidato con lungimiranza dal Presidente Walter Mazzitti, hanno lavorato per la realizzazione di uno dei centri storici medievali meglio conservati d'Abruzzo, modello per la riqualificazione di altri borghi montani.

L'integrità dell'impianto urbanistico e l'indiscusso valore del paesaggio e della natura circostanti hanno indotto il Parco a saggiare qui i propri strumenti di promozione e valorizzazione, finanziando la rete per la fornita dal gas metano, che oggi raggiunge capillarmente le abitazioni, e fornire gli incentivi economici per la ristrutturazione degli immobili con apprezzabili effetti sulla riattivazione della vivibilità del borgo e della sua economia. Con l'arrivo di un investitore privato, nasce il progetto di realizzazione dell'albergo diffuso. 

Il 7 agosto 2002, il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Tonino D'Aloisio, compianto Sindaco, e lo stesso Kihlgren, Amministratore unico della Soc. Sexantio s.r.l., firmano un documento di eccezionale e pionieristica importanza: la "Carta dei Valori per Santo Stefano di Sessanio", con l'obiettivo di salvaguardare anche per il futuro l'integrità del borgo, esprimendo la comune volontà che l'abitato e il suo contesto continuino ad essere testimoni delle trascorse vicende umane e protagonisti di uno sviluppo compatibile con i principi di rigorosa tutela e conservazione dell'ambiente.

Santo Stefano in una foto di M. Anselmi del 2003
 
Locandina
Netpartner: Parks.it
© 2017 - Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga via Del Convento,1 - 67010 Assergi (AQ)
Tel. 0862/60521 Fax 0862/606675 - E-mail: ente@gransassolagapark.it - Posta certificata - P.Iva 01439320662
Privacy - Note legali - Elenco Siti tematici - Note per la Fatturazione Elettronica