Home » Visitare il Parco » Itinerari

I Profumi del Bosco

Itinerario n. 9

In auto         

    Percorso suddivisibile in due

    • Partenza: Montorio al Vomano (TE)
      Arrivo:
      Crognaleto (TE)
      Lunghezza: km 35,4
    • Partenza: Teramo
      Arrivo:
      Ceppo (TE)
      Lunghezza: km 37,3

    I due itinerari si congiungono percorrendo un tratto di circa 5 km della Statale 80

    Opzione percorso collegamento da Montorio al Vomano (TE) con l'itinerario n. 9 oppure con l'itinerario n. 7, oppure collegamento da Teramo con l'itinerario n. 6

    L'itinerario rappresenta, tra tutti, quello più avventuroso ed arduo. Si penetra nella Laga teramana fin nel suo profondo, alla località il Ceppo ed il Bosco della Martese. Le strade tortuose invitano a ritmi lenti, che fanno apprezzare il paesaggio di boschi, di rocce scure, di acque che scorrono e di pascoli che si aprono all'improvviso. Si può partire dal Capoluogo Teramo o dalla vicina Montorio. Già i due centri abitati offrono un vasto panorama di punti vendita e gastronomie in cui anticipare o ritrovare i prodotti della montagna. Molti sono pure i ristoranti, tutti di livello, in cui la tradizione la fa da assoluta padrona della tavola.
    Da Montorio, in particolare, dopo aver fatto incetta dei tradizionali bocconotti per la colazione di mezza mattina, si sale verso Torricella Sicura e Rocca Santa Maria. Qui, a dispetto dell'asprezza e della difficoltà della montagna, la coltivazioni millenarie salgono fino a quote elevate. A Ioanella è obbligata una immersione piena nella storia di questi luoghi, tra il sacro ed il profano per degustare il vino Iuaria prodotto dall'Azienda agricola Cornacchia da un antico ceppo di Gaglioppo risalente a centinaia di anni fa quando nell'area vi era un ricchissimo convento. Poco più su come non fermarsi in località Ginepri presso l'Azienda di Danilo Manari per un ottimo panino con la porchetta prodotta con animali selezionati ed allevati in zona e magari acquistare dell'ottimo miele o salumi stagionati al fresco di questi luoghi. Se vogliamo affrontare le bellezze della località il Ceppo con il giusto atteggiamento, una sosta per pranzo merita il punto vendita della Coop. il Doge in località Belvedere. Qui è possibile realizzare un intero pasto, dall'antipasto al dolce, esclusivamente a base di… porcini!
    Se invece si affronta il viaggio da sud, per Crognaleto e Cortino, il tema dell'itinerario muta radicalmente. Qui gli ampi pascoli e una antichissima tradizione legata alla pastorizia ma anche all'allevamento bovino ci portano sulle tracce degli ultimi casari. A Cortino l'Azienda Casearia del Colle può infatti proporvi sia formaggi pecorini ma anche vaccini come giuncate, caciotte e ricotta, e se vogliamo fermarci in questo posto possiamo raggiungere l'agriturismo dell'Azienda di Rosanna di Paolo.


    (foto di Archivio Ente Parco)
     

    (foto di Archivio Ente Parco)
     

    Visualizza a schermo intero     Scarica per Google Earth  

    Condividi su
    FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo