Home » Visitare il Parco » Itinerari

Sulla via del Sale: i casari, i norcini dei castagneti

Itinerario n. 5

In auto         

Il viaggio si snoda lungo un tratto della via salaria molto panoramico, da percorrere perciò in tranquillità godendo del paesaggio ed ammirando la natura. Il paese di Accumuli si presta bene come base di partenza grazie alla presenza di numerosi edifici ed emergenze architettoniche che ci lasciano intuire il passato fiero e glorioso di questa piccola realtà montana. Considerata come meta di arrivo invece non ha che l'imbarazzo della scelta sulle buone tavole dove gustare ed acquistare i prodotti del territorio. La Cooperativa Grisciano è specializzata in carni di vario genere come pure nella produzione dei formaggi. Per gli amanti delle escursioni invece i boschi e le numerose aree di interesse comunitario sanno attirare anche i più esperti naturalisti.

Castagna
Castagna
(foto di M. Anselmi)
 

   Scarica KMZ
 

Proseguendo per Arquata attira inevitabilmente l'attenzione la sua rocca del XIII secolo. Ma il paese è anche unico in Italia per avere il proprio territorio condiviso da due Parchi Nazionali come si evince anche dalla struttura ivi realizzata per questo motivo: il Centro dei due Parchi. Castagne di varietà locali e marroni sono il pezzo forte della nostra sosta gourmet e li possiamo trovare presso Paoli Group o dai F.lli Paci. Essendo zona di confine, la gastronomia risente dell'influenza delle regioni vicine. Ovviamente i prodotti sono quelli tipici della montagna come cacciagione, funghi porcini, tartufi, castagne, e la trota. Per un acquisto dolce, ci si può recare presso l'azienda l'appennina per un miele di montagna e di castagno meritevoli, in uno dei posti più belli ed incontaminati del Parco.
Proseguendo lungo la via Salaria per Acquasanta Terme, giunti a Quintodecimo possiamo fare scorta di prodotti presso il punto vendita Il Caciaro della Coop. Rinascita 78 mentre in paese ad Acquasanta i migliori dolci e prodotti da forno si acquistano presso il Forno Celani. Non si può lasciare questa parte del parco senza però aver acquistato le olive all'ascolana prodotte in maniera artigianale da petrelli carni, sempre ad Acquasanta Terme.

Opzioni percorso: si può percorrere l'itinerario al contrario con partenza da Acquasanta e arrivo ad Accumoli. Volendo inoltre, si può proseguire verso Amatrice e percorrere al contrario anche l'itinerario n. 3 "Verso l'Amatriciana"

(foto di Archivio Ente Parco)
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife M.I.R.CO-LupoBreedValor