Home » Visitare il Parco » Itinerari

Itinerario Turistico nel Distretto Cascate e Boschi

Da Teramo a Valle Castellana

In auto         Elevato interesse: panorama Elevato interesse: storia 

Da Teramo, risalendo la Valle del Tordino lungo la provinciale che segue il tracciato di un'antica via di comunicazione, si raggiunge Pagliaroli, sede comunale di Cortino, con la Chiesa di S. Salvatore (XIV secolo) edificata su un tempio del III-II secolo a.C. Giungendo a Cortino, si può visitare l'Area Faunistica del Cervo, realizzata al margine dell'Abetina di Cortino, sito dal valore naturalistico molto elevato, caratterizzato da una massiccia presenza di abeti bianchi secolari. 

Tornati a Pagliaroli e proseguendo aggirando il versante settentrionale del Monte Bilanciere, si raggiunge Padula, che offre splendide escursioni a piedi, a cavallo o con bici di montagna, con partenza anche dalla vicina Macchiatornella, immersi in magnifiche faggete, con la possibilità di raggiungere il Monte Bilanciere, gli abitati di Cortino e di Altovia o le numerose e spettacolari cascate della Laga, d'inverno terreno di gioco per l'alpinismo su ghiaccio.
L'entusiasmante viaggio tra le cascate e i boschi dei Monti della Laga, continua alla volta del Ceppo passando da Imposta, sede comunale di Rocca S. Maria. Il Ceppo, e più precisamente il Bosco della Martese, nel 1943 fu teatro di un drammatico episodio della Resistenza partigiana. Numerosi sentieri, percorribili anche a cavallo e con bici di montagna, collegano il Ceppo ad altre frazioni ed alla spettacolare Cascata della Morricana (m. 1560), immersa nel suggestivo scenario del Bosco della Martese, ricco di Abeti bianchi.
Riscendendo, è possibile proseguire per il centro storico di Valle Castellana. Qui una deviazione conduce a Morrice, con uno splendido castagneto ricco di piante plurisecolari come il "Piantone di Nardò", di oltre 500 anni, e a Pietralta, punto di partenza per numerose escursioni verso il Monte La Morra (m. 1377), la Valle del Rio Castellano, il Bosco della Martese o Pizzo di Sevo (m. 2419).
Ritornando verso il capoluogo teramano si raggiunge Torricella Sicura, un piacevole centro con un territorio molto ricco da un punto di vista naturalistico, che nel tempo ha restituito importanti testimonianze di epoche passate.

Borgo della Laga Collegrato
Borgo della Laga Collegrato
(foto di Archivio Ente Parco)
 
Abetina di Cortino (TE)
Abetina di Cortino (TE)
(foto di M. Anselmi)
 
Cascate della Morricana
Cascate della Morricana
(foto di M. Anselmi)
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo