Home » Visitare il Parco » Itinerari

Sui Monti della Laga tra le Valli del Tordino e del Vomano

Da Cortino a Montorio al Vomano

In auto         Elevato interesse: panorama Elevato interesse: storia 

    Da Teramo, risalendo la Valle del Tordino lungo la provinciale che segue il tracciato di un'antica via di comunicazione, si raggiunge Pagliaroli, sede comunale di Cortino, con la Chiesa di S. Salvatore (XIV secolo) edificata su un tempio del III-II secolo a.C.
    Da qui, un sentiero percorribile a piedi, a cavallo o in bici di montagna conduce a Servillo e Casagreca, paesini, oggi, quasi del tutto abbandonati.
    Aggirando il versante settentrionale del Monte Bilanciere, la valle si fa sempre più stretta in un susseguirsi di piccoli abitati, tutti collegati dal "Sentiero del Tordino", dai quali si dipartono interessanti percorsi che permettono di raggiungere, a piedi e in alcuni casi a cavallo e con la bici di montagna, il sovrastante Monte Bilanciere (m. 1263), eccezionale balcone panoramico sull'intera valle. Nei pressi di Pezzelle, è degna di nota la Chiesa di S. Paolo (XV secolo), con notevoli affreschi del XV-XVI secolo.

    Si raggiunge quindi Padula, posto tappa del "Sentiero Italia", che si può seguire in direzione del Ceppo o di Cesacastina, e del "Sentiero del Tordino" proveniente da Teramo, che permette di raggiungere le sorgenti del fiume e la vetta del Monte Gorzano (m. 2458). Con splendide escursioni a piedi, a cavallo o con bici di montagna, con partenza anche dalla vicina Macchiatornella, immersi in magnifiche faggete, è possibile raggiungere il Monte Bilanciere, gli abitati di Cortino e di Altovia o le numerose e spettacolari cascate della Laga, d'inverno terreno di gioco per l'alpinismo su ghiaccio.
    Tornati a Pagliaroli, si raggiunge Cortino, dove si può visitare l'Area Faunistica del Cervo, realizzata al margine dell'Abetina di Cortino, sito dal valore naturalistico molto elevato, caratterizzato da una massiccia presenza di abeti bianchi secolari. L'Abetina è attraversata dal Sentiero Natura "Abete Bianco" che, raggiungendo il Monte Bilanciere, si ricollega agli itinerari escursionistici provenienti dalla Valle del Tordino.
    Giunti a Piano Roseto, ove insistono i resti dell'antica Rocca, si prosegue in direzione di Montorio al Vomano, cittadina di origine medievale, ricca di testimonianze storico-architettoniche, dominata dai resti del Forte S. Carlo. Meritano sicuramente una visita le belle chiese, risalenti a epoche diverse, di San Rocco, dell'Immacolata Concezione, di San Filippo Neri, il Convento dei Cappuccini, gli importanti palazzi e le belle case signorili quattro-cinquecentesche, dai preziosi portali e pregevoli ornamenti decorativi.
    Dalla vicina frazione di Cusciano, è possibile effettuare splendide escursioni a piedi, a cavallo o con la bici di montagna verso Tossicia e Cerqueto.

    Numeri utili:
    Ce.D.A.P. - Centro Documentazione Aree Protette del Parco - Montorio al Vomano (TE) - Tel. 0861/500203
    Maneggio La Frontera - Luco/Cusciano - Tossicia (TE) - Tel. 0861/555753 - 328/6553240 - 360/365844
    Museo Civico artigianato-arte-comunicazione - Palazzo Marchesale - Tossicia (TE) - Tel. 0861/698414 - Fax 0861/698170 - museotossicia@virgilio.it - Tel. 0861/698014

    Da gustare:
    Pecorino, norcineria, dolci tipici
    Monti della Laga
    Monti della Laga
    (foto di M. Anselmi)
     
    Monte Gorzano
    Monte Gorzano
    (foto di Luciano Del Sordo)
     
    Montorio al Vomano, Chiesa dei Cappuccini
    Montorio al Vomano, Chiesa dei Cappuccini
    (foto di M. Anselmi)
     
    Condividi su
    FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo