Home » Agricoltura e Zootecnia » Il paniere dei Prodotti del Parco » I Prodotti

Salame paesano

La Storia
La presenza storica del salume è testimoniata dalla tradizione orale locale e da tracce negli archivi comunali.

Area di attuale produzione nel Parco: In tutto il territorio del Parco, in area Laziale.

Descrizione
Prodotto tradizionale della Regione Lazio, il salume è ricavato da parti magre del costato e rifilature di spalla, prosciutto e lonza. Risulta caratterizzato da una forma cilindrica, da una grana medio-grande color rosso cupo macchiata di bianco. Il peso varia tra i 200 e 500 g e la stagionatura minima è di 21 giorni fino anche a 2 mesi. Il sapore sapido e armonico è dato anche dalla qualità delle carni lavorate spesso provenienti da suini allevati allo stato semibrado nei boschi dei Monti della Laga.

Stagionalità del prodotto: Prodotto in autunno e pronto dopo il previsto periodo di stagionatura.


Produttori
Salame paesano
Salame paesano
(foto di PN Gran Sasso)
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo