Home » Agricoltura e Zootecnia » Il paniere dei Prodotti del Parco » I Prodotti

Mortadella di Accumoli

La Storia
Salume tradizionalmente diffuso nel comprensorio di Accumoli. Ancora oggi si impiegano tecniche tradizionali per la sua produzione a partire dalle materie prime che, spesso, provengono da suini allevati allo stato semibrado nei pascoli della Laga.

Area di attuale produzione nel Parco: L'area di lavorazione e stagionatura della "Mortadella di Accumoli" comprende il comune di Accumoli, nel territorio del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga.

Descrizione
La mortadella di Accumoli è un prodotto tradizionale della Regione Lazio derivato dalla trasformazione delle carni di lombo, lardo e pannicolo del torace. La carne viene macinata molto finemente e la caratteristica finale viene data dal giusto rapporto tra parte magra e grassa e dall'involucro in cui l'impasto viene mantenuto costituito da un panetto di sevo ed intestino crasso ricucito. La mortadella di Accumoli ha forma cilindrica con una pezzatura finale di circa 1,5 - 2 kg, il colore è rosso cupo screziato bianco, il sapore è sapido. La stagionatura dura in media 4 mesi èd è caratterizzato dall'utilizzo di tipiche stecche di legno per la sua pressatura.

Stagionalità del prodotto: La mortadella viene lavorata in autunno ed è pronta al consumo dopo il previsto periodo di stagionatura. Viste le limitate produzioni, le scorte si esauriscono nei primi mesi dell'anno.


Produttori
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife M.I.R.CO-LupoBreedValor