Home » Visitare il Parco » Ricettività e strutture di visita » Musei e Centri Visita

Museo del Camoscio

La struttura ospita un museo interattivo sul Camoscio d'Abruzzo

Chiuso


Fauna

65010 Farindola (PE) | Localizza sulla mappa
Comune: Farindola

Gestore: Cooperativa Ciefizom
Tel. 085/823133

Pannelli didattico-informativi illustrano le vicissitudini dell'animale, scomparso dal Gran Sasso oltre 100 anni fa e documentano le fasi del progetto di reintroduzione. La complessa operazione che ha riportato lo splendido ungulato sulle montagne del Parco è stata rafforzata dalla realizzazione dell'area faunistica, prossima alla Cascata del Vitello d'oro, di circa quattro ettari che accoglie diversi esemplari.

L'esposizione nel Museo è unica in ambito Europeo per il tematismo affrontato e per la sua originale organizzazione interna, con zone per giochi ed esperienze sensoriali che dal Museo si allargano verso la montagna, verso l'Area Faunistica e verso il sentiero naturalistico fruibile dagli studenti per indimenticabili giornate in natura, in cui l'animale simbolo del Parco li accompagna alla scoperta degli ambienti montani. Le attività del Museo favoriscono la visita al paese di Farindola che è porta di accesso alla montagna dal versante Vestino con la percorrenza dei sentieri della zona e, a ridosso della montagna, nella località di Rigopiano.

Museo del Camoscio di Farindola
Museo del Camoscio di Farindola
(foto di Archivio Ente Parco)
 
Museo del Camoscio di Farindola
Museo del Camoscio di Farindola
(foto di Archivio Ente Parco)
 
Condividi su
FederparchiFagus Life ProjectLife PraterieLife PlutoAqualifeLife CoornataLife CrainatLife M.I.R.CO-Lupo